Uncategorized

Requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici

1. NUOVE COSTRUZIONI
La certificazione energetica di una nuova costruzione o di una ristrutturazione introduce il concetto di edificio di riferimento. Senza entrare nei dettagli del calcolo, è importante sapere che esistono ora dei valori di riferimento che il progettista utilizzerà per determinare la classe energetica dell’edificio e la trasmittanza termica dei serramenti dovrà essere compatibile con i valori di riferimento. Questo comporterà che normalmente le richieste del progettista saranno più stringenti dei valori limite in vigore in questi anni (valori che dal 1° ottobre non sono più obbligatori).
Riportiamo per completezza i nuovi parametri di riferimento non vincolanti che saranno utilizzati come riferimento dai progettisti per quanto riguarda i serramenti.

2. RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE
Per le riqualificazioni energetiche rimane in vigore il “vecchio sistema” che prevede dei limiti stringenti sui diversi parametri. La tabella dei limiti viene però aggiornata con dei valori decisamente più bassi.
Questi sono i nuovi valori che sostituiscono per le riqualificazioni energetiche quelli in vigore fino al 1° ottobre 2015 (definiti nel D.Lgs. 311 del 2006):

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *